Banner
Il Distretto in cifre
Il distretto calzaturiero in cifre, al 31.12.2007

•    Fatturato    stimato in 700 milioni di €
•    Esportazioni    dirette da Verona: 454,2 milioni di € da incrementare con vendite ad aziende in Italia, fuori provincia, che poi esportano e con nostre esportazioni estero su estero stimando il complessivo esportato, dal “sistema Verona” in circa 600 milioni di €
•    Importazioni    356 milioni di €
•    Saldo commerciale attivo 98,3 milioni di €
•    Produzioni     circa 20/25 milioni di paia. È stata incrementata sensibilmente la presenza delle aziende veronesi sul mercato Italia
•    Addetti in Verona    circa 4.500 unità
•    Delocalizzazione dei processi di trancio e giunteria al 90%
•    Aderenti al patto di distretto oltre 100 aziende produttive che rappresentano oltre il 90% in fatturato del distretto calzaturiero.
•    Il distretto veronese rappresenta il 5,93 dell’export calzaturiero nazionale ed oltre il 20,8% dell’export calzaturiero dalla regione Veneto.
•    E’ la 5° provincia italiana per export dopo Ascoli Piceno, Treviso, Firenze e Macerata.
•    Rappresenta inoltre per Verona il quarto comparto economico per l’export con il 5,63% del totale esportato da Verona, dopo macchine e imp.gen 7,72%; bevande 7,06%; pietre da taglio (marmi) con il 6,65%.

 
Occupazione tendenziale
Il numero di addetti nei prossimi tre anni dovrebbe stabilizzarsi sulle 4.000 unità sul territorio del distretto. Confermiamo che c’è già in atto una forte richiesta di riqualificazione professionale in tutte le funzioni aziendali qualificanti ed una necessità di inserire nel comparto giovani con forte scolarizzazione (laurea) per poter affrontare i problemi nell’ottica della internazionalizzazione, della ricerca scientifica e dello stilismo innovativo. Questo nonostante le forti resistenze ad investimenti in cultura ed innovazione delle imprese ed alla scarsa attrazione del settore sui giovani dovuta alla disinformazione ed alla visione storica delle professionalità richieste oltre che alla scarsa comunicazione del settore, nelle scuole.